lunedì 23 dicembre 2013

Cupcakes di fragola e vaniglia

Oggi è la vigilia di Natale e io pubblico una ricetta poco natalizia, ma molto molto buona!!!
Questi cupcakes li volevo fare da un po' ma non volevo usare marmellata di fragola perché non volevo trovare i semini della fragola nella buttercream. Ho cercato al supermercato uno sciroppo alla fragola, ma ho solo trovato una "guarnizione" di fragola della Toschi, che si chiama Mytopp. Allora mi sono decisa a fare un'esperimento e vedere cosa ne usciva fuori... il risultato: cupcakes buonissimi, con un buttecream molto cremoso e per niente granuloso, con un tocco di mascarpone!!!




Per la base ero indecisa se farla con gusto alla fragola o pure riempirla di sciroppo, ma alla fine ho deciso di fare un gusto più delicato che abbinasse alla perfezione con la fragola, semplicemente vaniglia. Devo dire che questa ricetta per la base è ottima, molto leggera perché non ha burro ma olio di semi (io scelgo sempre quello di girasole), molto morbida e spugnosa.



Ricetta di cupcakes alla vaniglia e fragola

(ricetta originale: Objetivo: Cupcake perfecto di Alma Obregon)

 

Per la base alla vaniglia:

  • 100ml di olio di semi di girasole
  • 200g zucchero bianco
  • 3 uova
  • 200g farina auto-lievitante (miscela farina e lievito)
  • 100ml di latte parzialmente scremato
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia

Per il buttercream alla fragola:

  • 150g burro senza sale a temperatura ambiente
  • 150g icing sugar (o zucchero a velo) 
  • 100g mascarpone
  • 4 cucchiai di sciroppo di fragola



Riscaldare il forno a 180° o 160° se ventilato.
Preparare il vassoio per cupcakes con 12 pirottini di carta.
In una planetaria (o con lo sbattitore elettrico) sbattere l'olio con  lo zucchero. Aggiungere le uova, uno alla volta, ed amalgamare bene il composto prima di aggiungerne un altro.
Setacciare in una ciotola la farina. Mescolare il latte e l'essenza di vaniglia in un bicchiere.
Incorporare 1/2 della farina e mescolare bene a bassa velocità, aggiungere il latte e continuare a mescolare. Aggiungere l'altra metà di farina e mescolare a bassa velocità finché sarà incorporata, ma senza sbattere troppo.
Riempire i pirottini senza superare i due terzi e cuocere per una ventina di minuti. Sfornare, testando prima la cottura con uno stecchino, lasciare un paio di minuti nella teglia e poi trasferire su una griglia per lasciarli raffreddare completamente prima di decorarli.


Mentre i cupcakes sono in forno setacciare l'icing sugar (o zucchero a velo). Mescolare nella planetaria (o con lo sbattitore elettrico) l'icing sugar con il burro a bassa velocità all'inizio e poi a velocità più alta per almeno 3 minuti. Aggiungere il formaggio mascarpone e continuare a sbattere fino ad ottenere un composto cremoso e ben amalgamato. Per ultimo aggiungere lo sciroppo di fragola e sbattere finché e ben mescolato.
Versare il buttercream in una sac à poche e decorare i cupcakes. Ho usato una bocchetta Wilton numero 1M. Ho fatto la decorazione partendo dal centro e girando attorno per creare una sorta di fiore. Infine ho decorato con i cristalli di zucchero colorato colore rosso (li trovate qui).


Con queste quantità sono riuscita a fare 12 cupcakes e 20 mini cupcakes e anche il buttercream mi è bastato per decorarli tutti. Per gustarli al meglio tirare fuori dal frigo (si, bisogna metterli in frigo perché hanno formaggio!!!) almeno mezz'ora prima, cosi la crema non e troppo soda, ma morbida al punto giusto...
Deliziosi!!! ;)


venerdì 6 dicembre 2013

Hi-hat cupcakes di meringa e cioccolato

L'altro giorno era il mio compleanno e ho deciso di preparare dei cupcakes esperimentali, la prima volta con la meringa!!!
Ci sono vari metodo per preparazione della meringa, e prendono nomi diversi in base a questa: meringa francese, meringa italiana e meringa svizzera. La meringa francese è la più semplice, albumi montati a neve con zucchero. La meringa italiana un po più elaborata,  una volta montati a neve gli albumi, bisogna aggiungere a filo uno sciroppo di zucchero portato alla temperatura di 120°. Per la meringa svizzera invece
bisogna sciogliere a bagnomaria gli albumi con lo zucchero raggiungendo i 60° mescolando costantemente per evitare che si rapprendano, posteriormente si montano a neve ferma.
Per la ricetta ho deciso di mettere insieme varie ricette. La prima ricetta sono i hi-hat cupcakes che ho visto fare ad Alma Obregon su un programma tv spagnolo Cupcakes Maniacs, da qua ho presso l'idea per il risultato finale, questi bellissimi cupcakes:


Per la base ho scelto di fare l'impasto che si usa per la Devil's food cake che ho presso dal fantastico blog di Maria Lunarillos. Per la meringa, visto che avevo intenzione di non metterla in forno posteriormente, ho scelto di fare quella svizzera, anche perché non avevo il termometro per fare lo sciroppo necessario per la meringa italiana... me lo hanno regalato appunto per il mio compleanno!!! Per la copertura invece, ho seguito il consiglio di Martha Stewart, aggiungere un po di olio di semi al cioccolato per farlo diventare più brillante.
E questo è il risultato di questo taglia e incolla di ricette trovate in giro nel web, prima e dopo la copertura con il cioccolato fuso!!!


Ricetta di cupcakes hi-hat di meringa e cioccolato

(ricetta originale: La fabbrica dei cupcakes)

 

Per la base (18 unità):

  • 2 cucchiai di cacao amaro in polvere
  • 2 cucchiai di acqua
  • 220g di farina auto-lievitante (farina + levito)
  • 1/2 cucchiaino di bicarbonato
  • 1/2 cucchiaino di sale fine
  • 170g di burro senza sale a temperatura ambiente
  • 200g di zucchero bianco
  • 2 uova L a temperatura ambiente
  • 125g di crème fraiche (panna acida) a temperatura ambiente

 

Per la meringa e la copertura:

  • 150g di bianco del uovo (4 uova M circa)
  • 150g di zucchero bianco
  • 200g cioccolato fondente
  • 2 cucchiai di olio di girasole



Tirare fuori tutti gli ingredienti dal frigorifero e lasciarli fuori almeno un paio d'ore, in modo che siano a temperatura ambiente.
Fare bollire l'acqua e sciogliere dentro il cacao amaro mescolando bene per evitare grumi. Lasciare raffreddare completamente (mezz'ora circa).
Riscaldare il forno a 180° o 160° se ventilato. 
Preparare il vassoio per cupcakes con 12 pirottini di carta.
In una planetaria (o con lo sbattitore elettrico) lavorare il burro con  lo zucchero fino ad ottenere una crema chiara e cremosa. Aggiungere le uova, uno alla volta, ed amalgamare bene il composto prima di aggiungerne un altro.
Setacciare in una ciotola la farina con il sale ed il bicarbonato.
Incorporare 1/2 della farina e mescolare bene a bassa velocità, aggiungere 1/2 della crème fraiche e continuare a mescolare. Ripetere questa operazione fino ad esaurimento degli ingredienti.




Distribuire l'impasto nei pirottini riempiendoli per metà. Cuocere per una ventina di minuti. Sfornare, testando prima la cottura con uno stecchino, lasciarli un paio di minuti nella teglia e poi trasferirli su una griglia per lasciarli raffreddare completamente prima di decorarli.
Mentre i cupcakes sono in forno preparare la meringa. Mettere un pentolino a bagnomaria e scaldare gli albumi con lo zucchero finché raggiungano 60° senza mai smettere di mescolare con un frustino. Lo scopo e quello di sciogliere completamente lo zucchero, però senza fare rapprendere gli albumi. Mettere il composto nella planetaria (o usare uno sbattitore elettrico) e sbattere a massima velocità finché si ottiene una neve ben ferma (ci metterà almeno 10 minuti!!!)



Versare la meringa in una sac à poche e decorare i cupcakes. Ho usato una bocchetta Wilton numero 4B, ma l'ideale sarebbe usare una bocchetta rotonda grande 1A (che mi hanno regalato per il mio compleanno!!!).  Ho fatto la decorazione partendo dal esterno e girando attorno per finire in centro, a forma di piramide. Mettere a raffreddare i cupcakes nel congelatore per almeno un paio d'ore.
Mentre i cupcakes si raffreddano (mezz'oretta prima di tirare fuori i cupcakes del frigo) sciogliere a bagnomaria il cioccolato con l'olio di girasole. Versarlo in un bicchiere stretto in modo di avere più profondità per immergere dopo i cupcakes. 
Tirare fuori dal congelatore i cupcakes e immergerli nella cioccolata fusa quasi fino al bordo del pirottino, fare scolare l'eccesso di cioccolato e metterli su una griglia a raffreddare.
 


Tutto qui, niente di cosi complicato da non provarci!!! Devo dire che sono piaciuti molto anche se sono un po difficili da mangiare, giacche il cioccolato una volta freddo si rassoda mentre la meringa e bella soffice... 
comunque il risultato e ottimo, e non pensavo la meringa mi sarebbe piaciuta tanto quanto un buttercream. 
Fateli e fattemi sapere!!!

venerdì 29 novembre 2013

Cupcakes banana e cioccolato

Di nuovo una ricetta di cupcakes, dopo due post di assenza ci volevano, vero?
Questa volta ho scelto il sapore in base ai gusti di mio marito: banana e cioccolato.
Non sapevo come farli, se la base alla banana e il buttercream al cioccolato o al contrario.... Alla fine cercando ricette ed idee in internet mi sono imbattuta nel  blog di Raquel's Kitchen che mi è molto piaciuto, ricette molto interessanti e fotografie bellissime!!!


Ricetta di cupcakes banana e cioccolato

(ricetta originale: Raquel's Kitchen)

 

Per la base (9 unità):

  • 60g burro senza sale a temperatura ambiente
  • 90g di zucchero bianco
  • 1 uovo L
  • 90g di farina auto-lievitante (farina + levito)
  • 15g cacao amaro in polvere
  • 60ml di latte parzialmente scremato
  • 1/2 cucchiaino di estratto di vaniglia in pasta
  • 1 banana matura (100g)

 

 Per la crema alla banana:

  • 100g di burro senza sale a temperatura ambiente
  • 100g di icing sugar (o zucchero a velo) 
  • 1 cucchiaio di latte parzialmente scremato
  • 1/2 cucchiaino di estratto di vaniglia in pasta
  • 1/2 banana matura (50g)

Riscaldare il forno a 180° o 160° se ventilato.
Preparare il vassoio per cupcakes con 9 pirottini di carta.
In una planetaria (o con lo sbattitore elettrico) lavorare il burro con  lo zucchero fino ad ottenere una crema chiara e cremosa. Aggiungere il uovo ed amalgamare bene il composto.
Setacciare in una ciotola la farina con il cacao in polvere.
Incorporare 1/2 della miscela di farina e cacao e mescolare bene a bassa velocità, aggiungere 1/2 del latte e continuare a mescolare. Ripetere questa operazione fino ad esaurimento degli ingredienti ma senza mescolare più del necessario.
Per ultimo aggiungere l'estratto di vaniglia in pasta e la banana schiacciata con una forchetta e mescolare.




Distribuire l'impasto nei pirottini riempiendoli per metà. Cuocere per una ventina di minuti. Sfornare, testando prima la cottura con uno stecchino, lasciarli un paio di minuti nella teglia e poi trasferirli su una griglia per lasciarli raffreddare completamente prima di decorarli.
Mentre i cupcakes sono in forno setacciare l'icing sugar (o zucchero a velo). Mescolare nella planetaria (o con lo sbattitore elettrico) l'icing sugar, il burro e il cucchiaio di latte, a bassa velocità all'inizio poi a velocità più alta per almeno 5 minuti. Aggiungere la metà banana schiacciata con una forchetta e continuare a sbattere. Più tempo mescoleremo più consistenza avrà la crema.


Versare il buttercream in una sac à poche e decorare i cupcakes. Ho usato una bocchetta Wilton numero 2D.  Ho fatto la decorazione partendo dal esterno e girando attorno per finire in centro, a forma di piramide.
Come tocco finale ho decorato con qualche codetta di cioccolato. Con queste quantità sono riuscita a fare e decorare 9 cupcakes.

Se vi piace la banana questi saranno i vostri cupcakes preferiti, e cosa dite del abbinamento banana/cioccolato? Ottimo direi!!! Provateli e fatemi sapere...
 


lunedì 18 novembre 2013

Bundt cake di cioccolato

Settimana scorsa, il 15 novembre, è stato il National Bundt Day, giorno in cui gli americani celebrano questa torta. Gli stampi per bundt cake, che sono un marchio registrato della Nordic Ware, furono creati da questa azienda nel 1950 su incarico di un gruppo di donne ebraiche che volevano uno stampo simile a quello che usavano per fare il Gugelhupf, una torta tradizionale del sud della Germania.
Purtroppo il mio unico stampo Nordic Ware è il modello "anniversario 60 anni", un regalo di compleanno, e dico purtruppo perché mi piacerebbe averne tantissimi, sono cosi belli!!!



Questa torta ha un consistenza molto morbida è succoso, caratteristiche conferite in parte dal uso del latticello, in inglese buttermilk, ingrediente molto comune nelle ricette americane. Qua non si trova già pronto ma è facile da fare in casa. Basta mescolare del latte con una sostanza acida: succo di limone o aceto di mele. L'acido fa diventare il latte grumoso come se fosse tagliato, con la consistenza della yogurt, ma non preoccupatevi, è normale!!!
Un accorgimento molto importante per un bundt cake ben riuscito è quello di usare tutti gli ingrediente a temperatura ambiente. Sembra una stupidata, ma fa la differenza!!!


Ricetta di bundt cake di cioccolato

(ricetta adattata da: La Cuinera)

  • 200g di burro
  • 300g di zucchero bianco
  • 4 uova M
  • 350g di farina auto-lievitante (farina + levito)
  • 1 pizzico di sale
  • 250ml latte parzialmente scremato
  • 1 cucchiaio di succo di limone
  • 65gr cacao amaro in polvere
  • 150ml acqua
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia in pasta

Tirare fuori tutti gli ingredienti dal frigorifero e lasciarli fuori almeno un paio d'ore, in modo che siano a temperatura ambiente.
Fare bollire l'acqua e sciogliere dentro il cacao amaro mescolando bene per evitare grumi. Lasciare raffreddare completamente (mezz'ora circa).
Riscaldare il forno a 180° o 160° se ventilato. 
Per fare il buttermilk mettere il latte in un bicchiere e aggiungere il succo di limone, mescolare con un cucchiaio e lasciare riposare almeno 10 minuti.
Imburrare lo stampo da bundt cake da 24cm di diametro (può andare bene uno stampo da ciambella, l'importante è che abbia il buco in mezzo).




In una planetaria (o con lo sbattitore elettrico) lavorare il burro con  lo zucchero fino ad ottenere una crema chiara e cremosa. Aggiungere le uova, uno alla volta, ed amalgamare bene il composto prima di aggiungerne un altro.
Setacciare in una ciotola la farina con il pizzico di sale.
Incorporare 1/2 della farina e mescolare bene a bassa velocità, aggiungere 1/2 del buttermilk e continuare a mescolare. Ripetere questa operazione fino ad esaurimento degli ingredienti.
Per ultimo aggiungere l'estratto di vaniglia in pasta e il cacao sciolto nel acqua e mescolare a bassa velocità.




Versare l'impasto nello stampo. Mettere in forno usando il vassoio a griglia, cosi l'aria circola bene al interno del buco dello stampo. Cuocere intorno ai 60 minuti. Sfornare, testando prima la cottura con uno stecchino o misurando con un termometro la temperatura del interno della torta che deve essere intorno ai 90°C. Lasciare riposare 10 minuti nello stampo prima di rovesciarlo su una griglia per lasciarlo raffreddare completamente.
Si potrebbe decorare con una glassa leggera fatta con 60gr di zucchero a velo diluito con 2 cucchiaini di latte e 1 cucchiaino di estratto di vaniglia in pasta. Dovrebbe avere più o meno la consistenza di un dentifricio.




Provate a farlo perché il risultato ha sorpreso per fino me... buonissimo, golosissimo!!!!

lunedì 11 novembre 2013

Guida dolce di Barcellona

Come già sapete sono spagnola, di Barcellona, perciò è arrivato il momento di fare una guida dolce della mia città, cioè i posti dove potete gustare i migliori cupcakes della città.

Iniziamo da Lolita Bakery (Portal Nou, 20). Situato nel cuore del quartiere El Born, questo piccolo locale ha un fascino molto adatto alla zona di Barcellona dove si trova, il quartiere gotico più incantevole della città. Un locale molto carino, dove si possono comprare tanti belli articoli per fare cupcakes: scatole, sprinkles, etc.


In questo locale puoi anche sederti e bere un café con leche (un cappuccino). Qui abbiamo provato i cupcakes ai gusti "red velvet" e "yogurt e frutti rossi". Buonissimi entrambi, anzi, direi i miei preferiti in assoluto di tutti quelli che ho assaggiato a Barcellona.


Già che siete in zona potete, anzi dovete, visitare il Mercat del Born, da poco inaugurato come centro culturale e dove si possono visitare resti archeologici di epoca romana incorniciati dalla antica struttura in stile modernista del vecchio mercato.


Il secondo locale è Florentine (Calders, 3), anche questo nel quartiere El Born. Piccolo ma molto molto carino, anche qui oltre ai cupcakes si possono comprare altri dolci: biscotti decorati, fette di torte ma anche tante cose per decorare cupcakes.


L'unico inconveniente di questo locale è non potersi sedere e gustare i cupcakes insieme a una tazza di tè o caffè... sono solo d'asporto... Abbiamo assaggiato i gusti "carrot cake and cheese buttercream" e "cioccolato e marshmallow". Buoni ma per i miei gusti un po troppo dolci.

Per completare la visita culturale oltre che culinaria dovete visitare, vicinissimo a questo locale, la Basílica de Santa María del Mar in stile gotico e la Basílica de la Mercè in stile barocco.


Il terzo e ultimo locale è Cup&Cake (Enric Granados, 145) situato nel quartiere del Eixample, molto vicino alla Avenida Diagonal e al Passeig de Gracia. Questo locale e molto carino ed è arredato in modo molto "shabby chic".  Un posto dove passare un intero pomeriggio insieme alle amiche gustando deliziosi cupcakes!!!



 Qui puoi sederti tranquillamente e gustare i cupcakes insieme ad una bibita. Abbiamo provato cupcakes "kinder" e "vaniglia e crema catalana". Molto buoni!!! I cupcakes erano tutti decorati con una rosa perché il giorno che sono andata era San Jordi, patrono di Catalogna, che noi festeggiamo regalando una rosa e un libro, visto che coincide con il Giorno Internazionale del Libro.


sabato 2 novembre 2013

Cupcakes di Halloween

Dopo un lungo periodo di assenza.... grande ritorno con cupcakes di Halloween.
Era un po' di tempo che i  miei nipoti mi chiedevano dei cupcakes gusto Twix, il migliore gusto per Halloween, visto che i Twix saranno sicuramente tra i dolcetti che ricevono i bambini quando vanno di casa in casa gridando "dolcetto o scherzetto?".



Per decidere come farli ho pensato ai gusti di un Twix: biscotto, caramello e cioccolato. Ho deciso di fare la base di vaniglia, simile al sapore di un biscotto, poi fare un buco e riempirli con il caramello e infine ricoprirli con un buttercream di cioccolato con un tocco di caramello. Ho pensato di fare una variante inserendo al impasto di vaniglia della base pezzetti di Twix e poi spalmare un po di caramello sopra il cupcake prima di ricoprirli con il buttercream di cioccolato. Il risultato è stato altrettanto buono, ma io ho preferito la versione con il cuore di caramello. Molto più golosi!!!!
Invece di fare il caramello ho usato "dulce de leche", si chiama Moucca e l'ho trovato facilmente nel supermercato.


Ricetta di cupcakes di Halloween

(ricetta originale: La fabbrica dei cupcakes)

 

Per la base:

  • 100ml di olio di girasole
  • 200g di zucchero bianco
  • 3 uova
  • 200g di farina auto-lievitante (farina + levito)
  • 100ml di latte parzialmente scremato
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia in pasta
  • Dolce al latte per il ripieno
  • 2 pacchetti di Twix

  Per la crema al cioccolato e caramello:

  • 200g di burro senza sale a temperatura ambiente
  • 160g di icing sugar (o zucchero a velo) 
  • 1 cucchiaio di latte parzialmente scremato
  • 150g di cioccolato fondente
  • 30g di dolce al latte (moucca - dulce de leche)



Riscaldare il forno a 180° o 160° se ventilato.
Preparare il vassoio per cupcakes con 12 pirottini di carta.
In una planetaria (o con lo sbattitore elettrico)  mescolare bene l'olio di girasole con lo zucchero. Aggiungere le uova una ad una ed amalgamare bene il composto.
Setacciare in una ciotola la farina.
Incorporare 1/2 della farina e mescolare bene a bassa velocità, aggiungere 1/2 del latte e continuare a mescolare. Ripetere questa operazione fino ad esaurimento degli ingredienti.
Per ultimo aggiungere l'estratto di vaniglia in pasta e mescolare.




Distribuire metà del impasto nei pirottini riempiendoli per metà.
Aggiungere a l'altra metà del impasto pezzetti di Twix e mescolare con una spatola (i Twix li ho tenuti nel freezer mezz'ora per riuscire a tagliarli meglio). Distribuire anche questo impasto nei pirottini.
Cuocere per una ventina di minuti. Sfornare, testando prima la cottura con uno stecchino, lasciarli un paio di minuti nella teglia e poi trasferirli su una griglia per lasciarli raffreddare completamente prima di decorarli.
Svuotare quelli senza pezzetti di Twix con uno svuotatore di cupcakes (o semplicemente un leva-torsoli per le mele), riempire con il caramello e ricoprire poi con il tappino levato precedentemente.



Mentre i cupcakes sono in forno, fondere il cioccolato fondente a bagno maria e lasciare raffreddare.
Setacciare l'icing sugar (o zucchero a velo). Mescolare nella planetaria (o con lo sbattitore elettrico) l'icing sugar, il burro e il cucchiaio di latte, a bassa velocità all'inizio poi a velocità più alta per almeno 5 minuti. Aggiungere il cioccolato fuso e il caramello e continuare a sbattere a massima velocità per almeno altri 5 minuti. Più tempo mescoleremo più consistenza avrà la crema. Conservare in frigo.



Versare il buttercream in una sac à poche e decorare i cupcakes. Ho usato una bocchetta Wilton numero 2D.  Ho fatto la decorazione partendo dal centro e girando attorno per creare una sorta di fiore.
Quelli con pezzetti di Twix li ho spalmati prima con un leggero strato di caramello e dopo averli decorati con il buttercream ho messo qualche filo di caramello sopra.
Come tocco finale ho aggiunto qualche nonpareils di Halloween neri e arancioni.
Con queste quantità sono riuscita a fare e decorare 16 cupcakes.

Provateli e fatemi sapere se preferite quelli ripieni di caramello o quelli con pezzetti di Twix, ma sono sicura che piaceranno tanto entrambi.
 

sabato 8 giugno 2013

Muffins classici

Per festeggiare che il blog ha superato le 1000 visite ho deciso di pubblicare una ricetta semplice ma di grande effetto: muffins!!! 
Potremmo chiamarli "cugini" dei cupcakes, più per la forma che per il sapore, completamente diverso!!! Il sapore di questi muffins è ottimo, piace a tutti, e si potrebbero definire perfino light visto che sono fatti con olio di girasole al posto del burro!!!! Zero colesterolo!!!!
È andiamo subito con la ricetta, che è di Xavier Barriga, "Bollería. Hecha en casa y con el sabor de siempre", ma che io ho trovato nel blog di Alma Obregón, ovviamente l'ho modificata sia nelle quantità, che ho aumentato per ottenere più muffins, che negli ingredienti. Ci vuole sempre un tocco personale nelle ricette!!!! 
Importante: tutti gli ingredienti a temperatura ambiente, mi raccomando!!!


Muffins classici
(Ricetta originale: Xavier Barriga)
  • 230g di uova (circa 4)
  • 300g di zucchero
  • 110ml di latte parzialmente scremato
  • 350ml di olio di girasole
  • 300g di farina auto lievitante (farina e lievito)
  • 90g di amido di mais
  • 1/2 cucchiaino di cannella 
  • 1 cucchiaino di estratto di limone
  • 1/2 cucchiaino di sale

In una planetaria (o con lo sbattitore elettrico) sbattere a velocità media le uova con lo zucchero.  Abbassare la velocità e aggiungere il latte. Aggiungere l'olio a filo mentre continuiamo ad sbattere. Aggiungere l'estratto di limone. 
Setacciare la farina con la cannella e il sale. Aggiungere al composto di uova e mescolare piano solo il tempo necessario per ottenere un impasto omogeneo. 
Coprire l'impasto con film trasparente e lasciare riposare in frigo tra 1 e 24 ore. Io l'ho lasciata circa 5 ore.
Riscaldare il forno a 210 o 200 se ventilato. Preparare il vassoio per cupcakes con 12 pirottini di carta per muffins.
Mescolare di nuovo l'impasto, distribuirlo nei pirottini riempiendoli per due terzi e decorarli con granella di zucchero. 
Cuocere circa 14/16 minuti. Sfornare, testando prima la cottura con uno stecchino, lasciarli un paio di minuti nella teglia e poi trasferirli su una griglia per lasciarli raffreddare completamente. 


Con queste quantità ho fatto 16 muffins, ma i miei pirottini erano molto grandi. Ottimi a colazione con un cappuccio o a merenda con un tè caldo. Io li ho preparati per la festa di fine corso dei miei nipoti di 10 anni e li hanno fatti sparire subito!!!!

sabato 25 maggio 2013

Cupcakes Red Velvet

Tutti gli appassionati di cupcakes dovrebbero fare prima o poi i RED VELVET!!!
E' la versione mini della Red Velvet Cake, famosa torta americana con quasi 100 anni di storia. Anche se nessuno sa esattamente quanto è stata inventata e ci sono tanti miti e misteri intorno alla sua origine, negli Stati Uniti già nel 1920 questa torta servita nel ristorante Waldorf-Astoria di New York.
La base di questi cupcakes è di cioccolato con l'aggiunta di colorante rosso per farla diventare rossa, che anche se dovrebbe già diventare rossa naturalmente grazie alla reazione chimica del cioccolato con gli ingrediente acidi che vengono aggiunti, il colorante in gel o in pasta rosso danno un aiutino ad accentuare questo bel rosso velluto.
Il frosting deve essere rigorosamente bianco in netto contrasto con la base rossa. Le scelte sono due, o una crema al formaggio o un classico buttercream alla vaniglia. Io ho scelto di fare una crema di formaggio, deliziosa!!!


La ricetta originale prevede l'uso del latticello, che ovviamente non si trova nei supermercati, almeno quelli che frequento io!!! Ma è facile da fare in casa. Basta mescolare del latte con una sostanza acida: succo di limone, aceto di vino o aceto di mele. Io ho usato aceto di mele perché non avevo neanche un limone in frigo!!! L'acido fa diventare il latte grumoso como se fosse tagliato, ma non preoccupatevi, è normale!!!

Per quanto riguarda il colorante rosso, bisognerebbe usarne uno in pasta o in gel, meglio non usare un colorante liquido che farebbe diventare troppo liquido l'impasto. Io ho usato un colorante in gel e il risultato è stato molto soddisfacente!!!
Ecco a voi la ricetta:


Ricetta di cupcakes red velvet

(ricetta originale: Objetivo: Cupcake perfecto di Alma Obregon)

 

Per la base:

  • 60ml di olio di girasole
  • 150g di zucchero bianco
  • 1 uovo
  • 150g di farina 
  • 1 cucchiaio di cacao
  • 125ml di latte parzialmente scremato
  • 1 cucchiaino di succo di limone o aceto di mele
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia in pasta
  • 1 cucchiaino di colorante rosso in gel
  • 1/2 cucchiaino di bicarbonato alimentare
  • 1 cucchiaino di aceto di mele

  Per la crema al formaggio:

  • 150g di burro senza sale a temperatura ambiente
  • 150g di icing sugar (o zucchero a velo) 
  • 1 cucchiaio di latte parzialmente scremato
  • 150g di formaggio philadelphia

Riscaldare il forno a 180° o 160° se ventilato.
Preparare il vassoio per cupcakes con 12 pirottini di carta.
Mettere il latte in un bicchiere e aggiungere 1 cucchiaino di aceto di mele o succo di limone, mescolare con un cucchiaio e lasciare riposare 10 minuti.
In una planetaria (o con lo sbattitore elettrico)  mescolare bene l'olio di girasole con lo zucchero. Aggiungere il uovo ed amalgamare bene il composto.



Setacciare in una ciotola la farina e il cacao.
Incorporare 1/2 della farina e mescolare bene a bassa velocità, aggiungere 1/2 del latticello e continuare a mescolare. Ripetere questa operazione fino ad esaurimento degli ingredienti.
Sciogliere in un bicchiere il bicarbonato alimentare con 1 cucchiaino di aceto di mele o di vino, lasciare spumeggiare qualche secondo e aggiungere al impasto.
Per ultimo aggiungere l'estratto di vaniglia in pasta e il colorante rosso in gel e mescolare.
Distribuire l'impasto nei pirottini riempiendoli per metà. Cuocere per una ventina di minuti. Sfornare, testando prima la cottura con uno stecchino, lasciarli un paio di minuti nella teglia e poi trasferirli su una griglia per lasciarli raffreddare completamente prima di decorarli.



Mentre i cupcakes sono in forno setacciare l'icing sugar (o zucchero a velo). Mescolare nella planetaria (o con lo sbattitore elettrico) l'icing sugar, il burro e il cucchiaio di latte, a bassa velocità all'inizio e poi a velocità più alta per almeno 5 minuti. Aggiungere i formaggio philadelphia (freddo!!! non a temperatura ambiente e assolutamente NON light!!!) e continuare a sbattere a massima velocità per almeno altri 5 minuti. Più tempo mescoleremo più consistenza avrà la crema. Conservare in frigo.




Versare il buttercream in una sac à poche e decorare i cupcakes. Ho usato una bocchetta Wilton numero 2D.  Ho fatto la decorazione partendo dal centro e girando attorno per creare una sorta di fiore. Come tocco finale ho aggiunto qualche cuoricino di zucchero.

Con queste quantità sono riuscita a fare e decorare esattamente 12 cupcakes. Li ho preparati per festeggiare il matrimonio di una mia amica e hanno avuto un grande successo!!! Provateli e fatemi sapere, ma sono sicura che piacerano tanto.
 

martedì 7 maggio 2013

Cupcakes al limone e lampone

In Spagna il giorno della mamma è la prima domenica del mese di maggio, perciò quest'anno è stato domenica scorsa, 5 maggio. Per festeggiare ho preparato dei cupcakes al limone e lampone. Due sapore molto freschi e primaverili... anche se qua a Bergamo è una settimana che piove!!!
I due gusti li avevo in mente da quando ho letto la ricetta di Lemon and Rasperry Cupcakes de Peggy Porschen nel suo libro Boutique Baking. Ma ho voluto mettere il mio tocco personale e stravolgere un po' la ricetta.
Ho deciso di fare la base al limone con al interno un lampone (nel mio caso congelato) e il buttercream al lampone, senza colorante se aromi... solo purea di lamponi!!! (congelati anche questi!!!). Ed ecco a vuoi il risultato:



Ricetta di cupcakes al limone e lampone

 

Per la base al limone:

  • 120g burro senza sale a temperatura ambient
  • 200g zucchero bianco
  • 3 uova
  • 200g farina auto-lievitante (miscela farina e lievito)
  • 120ml di latte parzialmente scremato
  • 1 cucchiaino di estratto di limone

 

Per il buttercream al lampone:

  • 200g burro senza sale a temperatura ambiente
  • 200g icing sugar (o zucchero a velo) 
  • 1 cucchiaio di latte parzialmente scremato
  • 100g purea di lamponi

Riscaldare il forno a 180° o 160° se ventilato.
Preparare il vassoio per cupcakes con 12 pirottini di carta.
In una planetaria (o con lo sbattitore elettrico)  lavorare il burro con  lo zucchero fino ad ottenere una crema chiara e cremosa. Aggiungere le uova, uno alla volta, ed amalgamare bene il composto prima di aggiungerne un'altro.


Setacciare in una ciotola la farina. Mescolare il latte e l'essenza di limone in un bicchiere.
Incorporare 1/2 della farina e mescolare bene a bassa velocità, aggiungere 1/2 del latte, mescolato con l'estratto di limone, e continuare a mescolare. Ripetere questa operazione fino ad esaurimento degli ingredienti.
Collocare un lampone (va bene sia fresco che congelato, come nel mio caso) nel fondo del pirottino di carta e riempire i pirottini senza superare la metà. Cuocere per una ventina di minuti. Sfornare, testando prima la cottura con uno stecchino, lasciare un paio di minuti nella teglia e poi trasferire su una griglia per lasciarli raffreddare completamente prima di decorarli.


Mentre i cupcakes sono in forno setacciare l'icing sugar (o zucchero a velo). Mescolare nella planetaria (o con lo sbattitore elettrico) l'icing sugar, il burro e il cucchiaio di latte a bassa velocità all'inizio e poi a velocità più alta per almeno 5 minuti. Aggiungere la purea di lamponi (io li ho semplicemente schiacciati con un forchetta una volta scongelati) e continuare a sbattere a massima velocità per almeno altri 5 minuti. Nel caso in cui la crema sembri impazzita (come succede quando sei di corsa e devi fare la maionese... impazzisce sempre!!!) continuare a mescolare ancora aggiungendo qualche cucchiaiata di icing sugar, se necessario, fino ad ottenere la consistenza giusta. Io ho dovuto aggiungere 2 cucchiai in più!!!


Versare il buttercream in una sac à poche e decorare i cupcakes. Ho usato una bocchetta Wilton numero 2D. Ho fatto una decorazione a fiorellini, partendo dal esterno e riempendo tutta la superficie del cupcake. Basta premere la sac à poche tenendo la bocchetta vicino al cupcake fino a fare fuoriuscire una piccola quantità di crema e poi tirare verso l'altro. E molto più facile da fare che da spiegare!!! Provate perché è una decorazione molto carina!!!
Con queste quantità sono riuscita a fare 19 cupcakes, e anche il buttercream mi è bastato per decorarli tutti.
Il buttercream al lampone ha un sapore molto fresco, grazie alla purea di lamponi freschi (beh sono stati freschi prima che io li congelassi!!!) La base ha un leggero sapore di limone e il lampone si è praticamente sciolto al interno. Sono piaciuti tantissimo!!! Sopratutto a mia sorella, ma lei adora i lamponi perciò lo sapevo già che questi cupcakes sarebbero stati i suoi preferiti!!! 
 


martedì 30 aprile 2013

Cupcakes marshmallow e cioccolato

Da quando ho comprato una confezione di mini marshmallows che mi gira in mente di farci dei cupcakes... ho cercato un po di qui e un po di qua per trovare una ricetta che mi soddisfacesse, e alla fine mi sono decisa a fare una base al cioccolato con al interno dei marshmallows e sopra una buttercream alla vaniglia, e una bella manciata di mini marshmallows come decorazione....
E fino qui tutto semplice, almeno cosi pensavo....
Il primo tentativo è stato quello di mettere i marshmallows in fondo ai pirottini e poi versarci sopra l'impasto al cioccolato.... un DISASTRO!!!! perché i marshmallows galleggiano e con il calore del forno si sono sciolti in superficie....


Il secondo tentativo è stato quello di sciogliere i marshmallows al bagno Maria... un DISASTRO!!!! perché il risultato è stato una sostanza gommosa impossibile da gestire... tanto meno da usare per riempire i cupcakes.....
Non ho avuto altra scelta che riempire i cupcakes, previamente svuotati con l'apposito attrezzino, con un marshmallow, ma il risultato non è stato quello che volevo....
Infine mi sono ricordata di aver letto da qualche parte che esiste una sorta di crema di marshmallow... ed eccomi a cercarla in internet per comprarla e riprovare a fare di nuovo questi cupcakes, che anche se erano buoni... non erano come li volevo io!!!! Si chiama marshmallow fluff ed è un prodotto americano. Ho trovato quello alla fragola!!!! Buono!!! Lo compro subito e ci faccio dei cupcakes deliziosi!!!!



Ricetta di cupcakes marshmallows e cioccolato

(ricetta originale: Objetivo: Cupcake perfecto di Alma Obregon)

 


Per la base al cioccolato:

  • 100g olio di girasole
  • 200g zucchero bianco
  • 3 uova
  • 180g farina auto-lievitante (miscela farina e lievito)
  • 40g cacao amaro in polvere
  • 100ml di latte parzialmente scremato
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia

Per il buttercream alla vaniglia:

  • 200g burro senza sale a temperatura ambiente
  • 180g icing sugar (o zucchero a velo) 
  • 2 cucchiaio di latte parzialmente scremato
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia

Riscaldare il forno a 180° o 160° se ventilato.
Preparare il vassoio per cupcakes con 12 pirottini di carta.
In una planetaria (o con lo sbattitore elettrico) lavorare bene l'olio di girasole con  lo zucchero. Aggiungere le uova, uno alla volta, ed amalgamare bene il composto prima di aggiungerne un'altro.



Setacciare in una ciotola la farina e il cacao.
Incorporare 1/2 della farina e mescolare bene a bassa velocità, aggiungere 1/2 del latte, mescolato con l'estratto di vaniglia, e continuare a mescolare. Ripetere questa operazione fino ad esaurimento degli ingredienti.
Riempire i pirottini senza superare i due terzi e cuocere per una ventina di minuti. Sfornare, testando prima la cottura con uno stecchino, lasciare un paio di minuti nella teglia e poi trasferire su una griglia per lasciarli raffreddare completamente prima di decorarli.
Con l'apposito attrezzo (come quella nella foto) o con un leva-torsolo per mele, scavare un buco nel cupcake per inserire dentro un marshmallow. Ricoprire di nuovo con il tappo di cupcake.




Mentre i cupcakes sono in forno setacciare l'icing sugar (o zucchero a velo). Mescolare nella planetaria (o con lo sbattitore elettrico) l'icing sugar, il burro e il latte a bassa velocità all'inizio e poi a velocità più alta per almeno 5 minuti.
Versare il buttercream in una sac à poche e decorare i cupcakes. Ho usato una bocchetta Wilton numero 4B. Come tocco finale ho decorato con marshmallows di diversi colori.



Con queste quantità sono riuscita a fare 18 cupcakes e decorarli con il buttercream.
Belli e buoni, ma migliorabili!!! prometto nuova ricetta appena mi arriva il Marshmallow Fluff alla fragola!!!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...