lunedì 23 dicembre 2013

Cupcakes di fragola e vaniglia

Oggi è la vigilia di Natale e io pubblico una ricetta poco natalizia, ma molto molto buona!!!
Questi cupcakes li volevo fare da un po' ma non volevo usare marmellata di fragola perché non volevo trovare i semini della fragola nella buttercream. Ho cercato al supermercato uno sciroppo alla fragola, ma ho solo trovato una "guarnizione" di fragola della Toschi, che si chiama Mytopp. Allora mi sono decisa a fare un'esperimento e vedere cosa ne usciva fuori... il risultato: cupcakes buonissimi, con un buttecream molto cremoso e per niente granuloso, con un tocco di mascarpone!!!




Per la base ero indecisa se farla con gusto alla fragola o pure riempirla di sciroppo, ma alla fine ho deciso di fare un gusto più delicato che abbinasse alla perfezione con la fragola, semplicemente vaniglia. Devo dire che questa ricetta per la base è ottima, molto leggera perché non ha burro ma olio di semi (io scelgo sempre quello di girasole), molto morbida e spugnosa.



Ricetta di cupcakes alla vaniglia e fragola

(ricetta originale: Objetivo: Cupcake perfecto di Alma Obregon)

 

Per la base alla vaniglia:

  • 100ml di olio di semi di girasole
  • 200g zucchero bianco
  • 3 uova
  • 200g farina auto-lievitante (miscela farina e lievito)
  • 100ml di latte parzialmente scremato
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia

Per il buttercream alla fragola:

  • 150g burro senza sale a temperatura ambiente
  • 150g icing sugar (o zucchero a velo) 
  • 100g mascarpone
  • 4 cucchiai di sciroppo di fragola



Riscaldare il forno a 180° o 160° se ventilato.
Preparare il vassoio per cupcakes con 12 pirottini di carta.
In una planetaria (o con lo sbattitore elettrico) sbattere l'olio con  lo zucchero. Aggiungere le uova, uno alla volta, ed amalgamare bene il composto prima di aggiungerne un altro.
Setacciare in una ciotola la farina. Mescolare il latte e l'essenza di vaniglia in un bicchiere.
Incorporare 1/2 della farina e mescolare bene a bassa velocità, aggiungere il latte e continuare a mescolare. Aggiungere l'altra metà di farina e mescolare a bassa velocità finché sarà incorporata, ma senza sbattere troppo.
Riempire i pirottini senza superare i due terzi e cuocere per una ventina di minuti. Sfornare, testando prima la cottura con uno stecchino, lasciare un paio di minuti nella teglia e poi trasferire su una griglia per lasciarli raffreddare completamente prima di decorarli.


Mentre i cupcakes sono in forno setacciare l'icing sugar (o zucchero a velo). Mescolare nella planetaria (o con lo sbattitore elettrico) l'icing sugar con il burro a bassa velocità all'inizio e poi a velocità più alta per almeno 3 minuti. Aggiungere il formaggio mascarpone e continuare a sbattere fino ad ottenere un composto cremoso e ben amalgamato. Per ultimo aggiungere lo sciroppo di fragola e sbattere finché e ben mescolato.
Versare il buttercream in una sac à poche e decorare i cupcakes. Ho usato una bocchetta Wilton numero 1M. Ho fatto la decorazione partendo dal centro e girando attorno per creare una sorta di fiore. Infine ho decorato con i cristalli di zucchero colorato colore rosso (li trovate qui).


Con queste quantità sono riuscita a fare 12 cupcakes e 20 mini cupcakes e anche il buttercream mi è bastato per decorarli tutti. Per gustarli al meglio tirare fuori dal frigo (si, bisogna metterli in frigo perché hanno formaggio!!!) almeno mezz'ora prima, cosi la crema non e troppo soda, ma morbida al punto giusto...
Deliziosi!!! ;)


venerdì 6 dicembre 2013

Hi-hat cupcakes di meringa e cioccolato

L'altro giorno era il mio compleanno e ho deciso di preparare dei cupcakes esperimentali, la prima volta con la meringa!!!
Ci sono vari metodo per preparazione della meringa, e prendono nomi diversi in base a questa: meringa francese, meringa italiana e meringa svizzera. La meringa francese è la più semplice, albumi montati a neve con zucchero. La meringa italiana un po più elaborata,  una volta montati a neve gli albumi, bisogna aggiungere a filo uno sciroppo di zucchero portato alla temperatura di 120°. Per la meringa svizzera invece
bisogna sciogliere a bagnomaria gli albumi con lo zucchero raggiungendo i 60° mescolando costantemente per evitare che si rapprendano, posteriormente si montano a neve ferma.
Per la ricetta ho deciso di mettere insieme varie ricette. La prima ricetta sono i hi-hat cupcakes che ho visto fare ad Alma Obregon su un programma tv spagnolo Cupcakes Maniacs, da qua ho presso l'idea per il risultato finale, questi bellissimi cupcakes:


Per la base ho scelto di fare l'impasto che si usa per la Devil's food cake che ho presso dal fantastico blog di Maria Lunarillos. Per la meringa, visto che avevo intenzione di non metterla in forno posteriormente, ho scelto di fare quella svizzera, anche perché non avevo il termometro per fare lo sciroppo necessario per la meringa italiana... me lo hanno regalato appunto per il mio compleanno!!! Per la copertura invece, ho seguito il consiglio di Martha Stewart, aggiungere un po di olio di semi al cioccolato per farlo diventare più brillante.
E questo è il risultato di questo taglia e incolla di ricette trovate in giro nel web, prima e dopo la copertura con il cioccolato fuso!!!


Ricetta di cupcakes hi-hat di meringa e cioccolato

(ricetta originale: La fabbrica dei cupcakes)

 

Per la base (18 unità):

  • 2 cucchiai di cacao amaro in polvere
  • 2 cucchiai di acqua
  • 220g di farina auto-lievitante (farina + levito)
  • 1/2 cucchiaino di bicarbonato
  • 1/2 cucchiaino di sale fine
  • 170g di burro senza sale a temperatura ambiente
  • 200g di zucchero bianco
  • 2 uova L a temperatura ambiente
  • 125g di crème fraiche (panna acida) a temperatura ambiente

 

Per la meringa e la copertura:

  • 150g di bianco del uovo (4 uova M circa)
  • 150g di zucchero bianco
  • 200g cioccolato fondente
  • 2 cucchiai di olio di girasole



Tirare fuori tutti gli ingredienti dal frigorifero e lasciarli fuori almeno un paio d'ore, in modo che siano a temperatura ambiente.
Fare bollire l'acqua e sciogliere dentro il cacao amaro mescolando bene per evitare grumi. Lasciare raffreddare completamente (mezz'ora circa).
Riscaldare il forno a 180° o 160° se ventilato. 
Preparare il vassoio per cupcakes con 12 pirottini di carta.
In una planetaria (o con lo sbattitore elettrico) lavorare il burro con  lo zucchero fino ad ottenere una crema chiara e cremosa. Aggiungere le uova, uno alla volta, ed amalgamare bene il composto prima di aggiungerne un altro.
Setacciare in una ciotola la farina con il sale ed il bicarbonato.
Incorporare 1/2 della farina e mescolare bene a bassa velocità, aggiungere 1/2 della crème fraiche e continuare a mescolare. Ripetere questa operazione fino ad esaurimento degli ingredienti.




Distribuire l'impasto nei pirottini riempiendoli per metà. Cuocere per una ventina di minuti. Sfornare, testando prima la cottura con uno stecchino, lasciarli un paio di minuti nella teglia e poi trasferirli su una griglia per lasciarli raffreddare completamente prima di decorarli.
Mentre i cupcakes sono in forno preparare la meringa. Mettere un pentolino a bagnomaria e scaldare gli albumi con lo zucchero finché raggiungano 60° senza mai smettere di mescolare con un frustino. Lo scopo e quello di sciogliere completamente lo zucchero, però senza fare rapprendere gli albumi. Mettere il composto nella planetaria (o usare uno sbattitore elettrico) e sbattere a massima velocità finché si ottiene una neve ben ferma (ci metterà almeno 10 minuti!!!)



Versare la meringa in una sac à poche e decorare i cupcakes. Ho usato una bocchetta Wilton numero 4B, ma l'ideale sarebbe usare una bocchetta rotonda grande 1A (che mi hanno regalato per il mio compleanno!!!).  Ho fatto la decorazione partendo dal esterno e girando attorno per finire in centro, a forma di piramide. Mettere a raffreddare i cupcakes nel congelatore per almeno un paio d'ore.
Mentre i cupcakes si raffreddano (mezz'oretta prima di tirare fuori i cupcakes del frigo) sciogliere a bagnomaria il cioccolato con l'olio di girasole. Versarlo in un bicchiere stretto in modo di avere più profondità per immergere dopo i cupcakes. 
Tirare fuori dal congelatore i cupcakes e immergerli nella cioccolata fusa quasi fino al bordo del pirottino, fare scolare l'eccesso di cioccolato e metterli su una griglia a raffreddare.
 


Tutto qui, niente di cosi complicato da non provarci!!! Devo dire che sono piaciuti molto anche se sono un po difficili da mangiare, giacche il cioccolato una volta freddo si rassoda mentre la meringa e bella soffice... 
comunque il risultato e ottimo, e non pensavo la meringa mi sarebbe piaciuta tanto quanto un buttercream. 
Fateli e fattemi sapere!!!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...